Il tesssoretto non c’è più. Anzi non è mai esistito

marzo 9, 2012 2 Comments
By

La cantilena del governo Monti e degli statalisti di ogni epoca è sempre la stessa: pagare tutti per pagare meno. Dai proventi della lotta all’evasione, 12 miliardi di euro, si potranno tagliare le tasse e tutti staranno meglio. Addirittura Monti aveva detto che forse l’IVA non sarebbe aumentata di 2 punti percentuali a Ottobre proprio grazie alla lotta all’evasione. Ma ovviamente non va così nel mondo reale: più soldi lo Stato ottiene  più li spende. E infatti è andata esattamente così. L’IVA salirà al 23% a Ottobre portandoci ben oltre la media europea e ai livelli dei paesi scandinavi. Tassazione da Svezia ma servizi simil-ellenici insomma. Stime di varie associazioni portano ad un miliardo di euro l’incremento della spesa per il solo cibo, immaginiamoci tutto il resto. L’IVA è la tassa più subdola perché i suoi danni si ripercuotono nella catena di produzione. Insomma come nell’insegnamento di Bastiat su ciò che si vede e ciò che non si vede quando compreremo un chilo di mele non pagheremo il 2% in più ma probabilmente 5-7% in più perché il 2% di IVA verrà spalmato anche su carburanti, servizi e tutti gli oggetti utilizzati per portare quelle mele al supermercato. Saremo tutti più poveri nonostante i 12 miliardi di euro della battaglia contro l’evasione fiscale.

E allora dove andranno a finire tutti i soldi della lotta all’evasione? Dove andranno i 12 miliardi guadagnati dai blitz a Cortina e Milano?

Non prendiamoci in giro, sappiamo bene che questi soldi andranno a rimpinguare le casse dei partiti, a pagare gli appalti agli amici dei politici e a far funzionare la diabolica macchina del fisco per avere ancora più soldi.

E allora ci è veramente convenuto fare questa battaglia contro l’evasione fiscale oppure no? La nostra sete di uguaglianza sarà soddisfatta ma i nostri portafogli continueranno a svuotarsi sempre di più.

Tags: , ,

2 Comments » 2 Responses to Il tesssoretto non c’è più. Anzi non è mai esistito

  1. myself on marzo 9, 2012 at 11:25

    “L’IVA è la tassa più subdola perché i suoi danni si ripercuotono nella catena di produzione.”

    Aggiungo che è la più subdola anche perchè il lavoro è fatto dall’imprenditore, l’IVA è pagata dal consumatore e va direttamente allo Stato. Cioè lo Stato non fa assolutamente nulla se non prendere i soldi del lavoro altrui!

  2. astrolabio on marzo 9, 2012 at 21:46

    -spoiler alert-

    l’immagine è azzeccatissima con gollum che finalmente mette le mani sul tesoretto e poi muore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.