Embargo Russia-UE: oltre al danno la beffa

agosto 12, 2014 1 Comment
By

2864545-k8WD-U10302463026884L0F-640x320@LaStampa.it1887975567Com’era prevedibile in risposta alle sanzioni USA e UE la Russia ha boicottato per vendetta il mercato più vicino, ovvero l’UE. E lo ha fatto imponendo un embarco per 12 mesi sul cibo proveniente dall’UE. Una bella botta che costerà ai produttori, agricoltori e allevatori europei la bellezza di 117 miliardi di euro all’anno. Per l’Italia 163 milioni di euro ma la Coldiretti parla di perdite nel giro di 700 milioni. Una catastrofe per tutti, sia per i produttori europei che per i consumatori russi. E tutto questo a causa della volontà di poche persone al potere che decidono della sorte di miliardi. Si tratta quindi di una guerra fredda di import-export. Ad embargo di uno, risponde l’embargo dell’altro. Era già capitato con l’industria aerospaziale qualche mese fa quando l’amministrazione Obama aveva promosso sanzioni contro Dimitry Rogozin, ministro del governo Putin e magnate dell’industria spaziale. Rogozin in tutta risposta ha bloccato la vendita dei RD-180, essenziali per il lancio in orbita di attrezzature e uomini per l’ISS. La NASA ora si trova senza mezzi per salire in orbita, soprattutto ora che lo Shuttle è andato in pensione. Insomma ogni volta che un governo tocca l’economia del proprio o di un altro paese crea solo una concatenazione di altri problemi. In tutto questo sono sempre i cittadini comuni a perderci.

Ma al danno oggi abbiamo notizia della beffa: l’Unione Europea aiuterà con finanziamenti a pioggia i produttori che sono stati danneggiati dall’embargo russo. E’ di oggi la notizia che l’UE darà 30 milioni ai produttori di pesche e si appresta a fare lo stesso per tutti i settori danneggiati. Quindi i consumatori oltre a perdere centinaia di milioni in vendite a causa delle vendette private di quattro gatti al potere, dovranno pagare i danni con soldi di tasca propria. Eccellente. E ne vedremo delle belle in inverno quando Putin chiuderà i rubinetti del gas. Cosa farà l’UE, rimborserà le compagnie europee che distribuiscono il gas?

Tags: ,

1 Comment » One Response to Embargo Russia-UE: oltre al danno la beffa

  1. Gianluca on agosto 13, 2014 at 22:15

    Fate subito un accordo extra e laterale
    Perché si rischia io è come me di mandare centinaia di persone a spasso , dico meglio , LICENZIATE !!!!!!!!!!
    Sono un produttore di kiwi del lazio , contattatemi e vi farò vedere di persona quali sono le conseguenze in una piccola e media azienda
    Gianluca De felice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.