Blog Archives

Contro l’immigrazione di massa

dicembre 30, 2013
By
Masseneinwanderung

Il libertarismo presuppone la libertà/possibilità di discriminare. A noi libertari piacciano molto le città private perché sono comunità che si autoregolano e che si fondano su un contratto (questo sì vero!): vieni ad abitare qui se accetti determinate condizioni. In altre parole, le città private discriminano in entrata. Per esempio, a me di andare a vivere a Ave Maria non passa nemmeno per l’anticamera del cervello. Allargando la prospettiva e passando dal privato al pubblico, è interessante secondo me...

Read more »

6 Comments

Liberali e non

dicembre 20, 2013
By
Liberali e non

Sarò stato sfortunato io ma la mia esperienza con la scuola italiana è stata disastrosa. In particolare al liceo scientifico i professori sembravano avere come fine ultimo l’esaltazione dello statalismo e di tutto quello che ne consegue. Il mantra del mio spocchiosissimo e barbuto professore di storia e filosofia (un cliché ambulante) era sempre e solo uno: il mercato lasciato da solo è portato al fallimento. Fortunatamente, come diceva quello famoso, non ho mai lasciato che la scuola interferisse...

Read more »

12 Comments

Solo una cosa: non diventare Robert

ottobre 22, 2013
By

Ultimamente non sono molto presente su libertariaNation perché il 10 Ottobre sono diventato padre. Tra il lavoro, la privazione del sonno e le ore a contemplare la creatura di 4 e passa chili, non ho molte energie rimanenti. Ovviamente la nascita di un figlio ti fa partire tutta una serie di pensieri e di ansie. Per tuo figlio vuoi il meglio, vuoi che abbia tutte quelle possibilità che tu non hai avuto e vuoi che cresca in un ambiente...

Read more »

5 Comments

Relativizzare…e scappare

ottobre 9, 2013
By

Quando scrivo i miei post prendendo spunto da un evento accaduto in Svizzera o quando analizzo certe falle del sistema svizzero mi piacerebbe far passare il concetto, come dico spesso, che la Svizzera non è il paradiso. Certi meccanismi, certe assurde chiusure al mercato e certa mentalità a volte limitata mi fanno di tanto in tanto lanciare improperi contro il Paese nel quale abito. Tuttavia vorrei fosse chiaro che si deve relativizzare quello che scrivo. Se è vero, come...

Read more »

46 Comments

La mentalità terrona in Ticino

luglio 29, 2013
By

Definisco mentalità terrona come quell’atteggiamento di chi non fa altro che lamentarsi e chiedere aiuto a mamma stato anziché darsi da fare, chi fatalisticamente aspetta tempi migliori non facendo niente in prima persona per migliorare la propria condizione, chi accusa sempre entità terze per il proprio stato non pensando che forse è nella condizione in cui si trova per inezia personale. Non voglio offendere gli abitanti dell’Italia Meridionale con questa definizione, ma statisticamente queste persone sono più presenti nel Sud...

Read more »

2 Comments

Meanwhile in Veneto

giugno 26, 2013
By

Periodico aggiornamento sulla situazione pre-liberazione dallo stato italiano del Veneto. Ci eravamo lasciati a metà marzo con la Risoluzione 44 alla quale si doveva dare un esito pratico, ossia l’indizione di un referendum per consultare i cittadini residenti in Veneto se volevano o meno la nascita di una Repubblica Veneta. La situazione attuale invece è che a luglio ci sarà una riunione straordinaria del Consiglio Regionale per discutere del P.d.L. 342, ossia della legge referendaria, ossia del referendum per l’indipendenza....

Read more »

2 Comments

Snowden ci conferma che lo stato sono loro

giugno 25, 2013
By

Dell’affare Snowden, come già dell’affare Assange, non mi interessano le motivazioni del protagonista, non mi interessa sapere perché abbia svelato e perché adesso e non mi interessa sapere il suo scopo. Non mi interessa sapere se sia libertario, fascista, comunista o simpatizzante Mastella. Dell’affare Snowden, come già dell’affare Assange, non mi interessa nemmeno sapere delle strumentalizzazioni di stati terzi: per dire, state tranquilli che non penso proprio che paesi come l’Ecuador, Cuba o Venezuela siano dei paradisi di libertà dato...

Read more »

4 Comments

L’etica mercantile

maggio 17, 2013
By

L’Illustrazione Ticinese è un mensile gratuito che ogni famiglia del Canton Ticino si trova, appunto, mensilmente nella bucalettere. È popolare e leggera ma si trovano comunque cose interessanti; a me foresto e curioso delle lingue piace molto per esempio la rubrica in ticinese. Nell’ultimo numero di Maggio ho trovato però un articolo che mi ha fatto cadere le braccia, il mento e altre parti del corpo che non dirò per pudore. In un articolo intitolato “O la borsa o...

Read more »

1 Comment

Sul proprio corpo

maggio 15, 2013
By

L’aborto è un tema difficile. Siamo all’inizio della vita, in una situazione eccezionale nel quale una vita è dentro un’altra vita. Un unicum che disorienta e con il quale non si possono fare paragoni per aggrapparsi a qualcosa di più normale per agire di conseguenza. Anche dal punto di vista libertario l’aborto è uno dei tema più difficili. Anche qui abbiamo i pro-choice e i pro-life. Un argomento che molti libertari considerano estremista è quello dello stesso Rothbard contenuto...

Read more »

17 Comments

Niente concorrenza, siamo svizzeri

maggio 10, 2013
By

Una delle cose che più mi irrita del costume italiano è quella di glorificare l’estero. Nei discorsi dei politici, dei giornalisti, degli opinion maker l’estero è una terra fatata nella quale va tutto bene e da usare per andare contro le idee dell’altra parte; “ah che provinciale che sei, all’estero non funziona così!“. La Svizzera ha un posto tutto suo nella “mitologia dell’estero”. Spesso è usata dagli amanti del libero mercato e del poco stato come metro di paragone...

Read more »

2 Comments

Evviva! Sempre più di vetro!

aprile 25, 2013
By

Il punto cruciale riguardo lo scambio automatico delle informazioni è: lo stato può, attraverso un completo scambio di informazioni, controllare ogni suo cittadino nei suoi conti bancari senza nemmeno un ragionevole sospetto di atti illeciti. Ne derivano due conseguenze. La prima è che i volume dei dati sarà così grosso che non si riuscirà a venirne a capo. Questo si è già palesato con gli “Offshore-Leaks” che hanno tenuto con il fiato sospeso i...

Read more »

1 Comment

Ma tu da dove salti fuori?

marzo 22, 2013
By

I libertarian sono senza dubbio la categoria filosofico-politica più strana che una persona possa incontrare. Il “problema” è che il libertarismo porta confusione e incertezza nelle opinioni che una persona ha sullo spettro politico-ideologico che ha imparato a conoscere nel corso della sua vita. Di destra? Di sinistra? Fascisti?? Anarchici??? Non si capisce bene, non si riesce a collocarli. Sembra che la difficoltà nel collocare un individuo secondo schemi noti faccia impazzire molte persone e le renda anche spesso...

Read more »

12 Comments

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.