Blog Archives

Contare nel mondo

febbraio 12, 2013
By

L’URSS era uno stato immenso. Era grandissimo, era la seconda potenza mondiale, decideva le sorti di almeno mezzo mondo e faceva il bello e il cattivo tempo su scala globale. Era un vero e proprio impero che per decenni ha influenzato direttamente e indirettamente il mondo intero. Insomma, l’URSS contava decisamente nel mondo, era una potenza! I cittadini dell’URSS vivevano quindi indubbiamente in uno stato che era una grande potenza mondiale. I cittadini dell’URSS erano felice di questa condizione? Erano...

Read more »

9 Comments

Dalla rabbia fiscale al rebbio totale

gennaio 23, 2013
By

(grazie a Diritto di voto) Ridi La Russa. Ridi che a te si beo! Ridi! 

Read more »

1 Comment

Difendere l’indifendibile Corona

gennaio 22, 2013
By

Difendere l’indifendibile è un bel libro del 1976 scritto da Walter Block nel quale l’autore difende, appunto, personaggi ritenuti dalla maggior parte delle persone indifendibili e una piaga della società. Personaggi come il maschilista, lo speculatore, il crumiro e il ricattatore. E proprio sotto quest’ultima categoria si potrebbe collocare Fabrizio Corona. Il soggetto in questione è uno sbruffone, uno spaccone, l’eccesso è la sua regola e ha fatto la fortuna con quel sottobosco orrendo del mondo dello spettacolo per cerebrolesi....

Read more »

43 Comments

Intervista a Carlo Stagnaro su Fermare il Declino

gennaio 16, 2013
By

È indubbio che Fermare il Declino (FiD) stia facendo parlare anche all’interno dell’area libertaria. Abbiamo chiesto quindi a Carlo Stagnaro, tra le altre cose direttore ricerche e studi dell’IBL e uno dei nove promotori originari di FiD, di rispondere a qualche domanda per delineare meglio il soggetto in questione. Molto gentilmente Carlo Stagnaro ha risposto e di seguito trovate l’intervista. – libertariaNation è un sito libertario e i suoi autori premerebbero il famoso pulsante di Rothbard per far sparire lo stato. Tuttavia...

Read more »

13 Comments

Se per voi va tutto bene

gennaio 9, 2013
By

Una cosa che mi spaventa dei cittadini dello stato italiano è la totale sottomissione alla spirale di bizzantinismo e tirannia fiscale che li sta velocemente risucchiando verso il fondo. Lo stato italiano ha fatto un lavoro perfetto indicando un caprio espiatorio (gli evasori) per nascondere il reale problema, cioè lo stato italiano stesso che è preda di convulsioni e vuole sempre più soldi, sempre di più, per calmare la sua inappagabile necessità a fronte di un sistema pubblico sempre...

Read more »

4 Comments

L’anno del serpente

dicembre 31, 2012
By

Da tutto il team di libertariaNation gli auguri per un 2013 ricco di libertà. Ricordate: nel calendario dell’Asia Orientale il 2013 è l’anno del serpente!

Read more »

5 Comments

Perché i politici non diventano più intelligenti?

dicembre 17, 2012
By

Inauguriamo l’era italiana del post 2.000 miliardi di debito pubblico (=politico) con una traduzione di un articolo di Kurt Schiltknecht dal numero del 13. dicembre del settimale svizzero Die Weltwoche. Tasse sempre più alte, più centralismo e intervento statale: questo è il trend fatale in politica economica. Perché i politici non diventano più intelligenti? “La storia insegna agli uomini che la storia non insegna agli uomini”, così ha detto una volta Gandhi. Si ricava questa impressione guardando lo sviluppo della politica...

Read more »

1 Comment

La democrazia al suo massimo

dicembre 11, 2012
By

Il 24 giugno 2012 Mohamed Morsi dei Fratelli Mussulmani a seguito di elezioni democratiche diventa il nuovo presidente dell’Egitto con il 51% dei voti. Un obiettivo è dare una nuova costituzione all’Egitto, costituzione in linea con l’idea di società che hanno i Fratelli Mussulmani, cioè islamica. Le minoranze (del 49%) non ci stanno e iniziano a protestare per far sì che il referendum sulla nuova costituzione slitti. Una società variegata come quella egiziana (copti, mussulmani, laici, etc) si ritroverebbe...

Read more »

2 Comments

Finalmente libero

dicembre 6, 2012
By

Non trovo niente di censurabile nella decisione di una persona di togliersi la vita. Per i più disparati (e disperati) motivi si può scegliere di uccidersi. Ovviamente il dolore tra i propri cari sarà tremendo, forse più tremendo di una morte “naturale”, non so, per mia fortuna non ho avuto esperienze a riguardo, ma la volontà di una persona di agire nel modo più estremo sul proprio corpo va rispettata anche se non condivisa. Per pudore e per carattere personale...

Read more »

10 Comments

Esiste se gli individui vogliono che esista

dicembre 3, 2012
By

Per un libertario il termine individualismo non ha connotazioni negative, anzi, è un dolce suono che racchiude significati cari al libertario. I libertari difendono sempre dalla violenza di arroganti maggioranze la più piccola delle minoranze: l’individuo. Ci sono tanti esempi di neolingua attorno a noi. Alcuni sono veramente sfacciati per la loro stupidità: “paradiso fiscale” è il mio preferito perché sono riusciti a dare connotazioni negative addirittura al paradiso e, a rigor di logica, a glorificare gli “inferni fiscali”....

Read more »

4 Comments

La mezza indipendente

novembre 27, 2012
By

Vado a Taiwan ogni 4/5 mesi per lavoro e ormai conosco abbastanza bene la situazione dell’isola e dei suoi abitanti. Taiwan (nome ufficiale: Repubblica di Cina) è uno stato de facto ma non ufficiale. È riconosciuto ufficialmente solo da 23 stati nel mondo e, come è noto, la Repubblica Popolare Cinese si riferisce a questa isola come “provincia ribelle”. Il livello di libertà personale non è nemmeno paragonabile a quello del quale possono “godere” i cinesi continentali e anche il...

Read more »

1 Comment

La storia del mondo in 100 connessioni

novembre 16, 2012
By

La storia del mondo in 100 oggetti di Neil MacGregor non è assolutamente un libro libertario. Non parla di teorie libertarie, di volontarismo, di anarchismo o di libertà come piace vengano scritte queste cose a noi libertari. Anzi, l’autore più volte sembra vedere nella nascita degli stati il culmine dell’evoluzione. Questo libro è semplicemente un libro molto bello e molto leggibile che parla della storia dell’umanità, o meglio delle storie, dal suo inizio fino ai giorni nostri e che sceglie...

Read more »

5 Comments

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.