Categoria: Cronaca

Lo Stato sono loro, versione scandalo NSA

E’ ormai da qualche tempo che sappiamo che gli USA stanno spiando l’intero globo terracqueo, scandagliando web, telefonate, messaggi, qualsiasi informazione. Sappiamo che i porci dell’NSA ci spiano dalla mattina alla sera e i governi di tutto il mondo alleati…

Caso Stamina: una prospettiva libertarian

“It is not from the benevolence of the butcher, the brewer, or the baker that we expect our dinner, but from their regard to their own interest.” Adam Smith Negli ultimi mesi l’opinione pubblica italiana si è fatta trascinare nell’ennesima…

De Profundis

Guardate con attenzione questo video, e ascoltate le voci di queste persone.
Il “problema Italia” è completamente descritto e rappresentato in questo video.
Da un lato c’è un uomo, un lavoratore, che ara e semina il suo campo, che combatte le sue battaglie in tribunale ( e le vince), che produce e crea, che usa gli strumenti che la tecnologia e la scienza gli offre.
Da un lato, cioè, abbiamo la civiltà.
Dall’altro ci sono dei facinorosi delinquenti che vogliono imporre con la violenza il loro rozzo, disinformato, antiscientifico e retrogrado punto di vista; persone che non hanno la più pallida idea di cosa sia il lavoro ( ma probabilmente credono di aver capito tutto di ciò che ha scritto un filosofo tedesco vissuto più di un secolo e mezzo fa in proposito – e si sbagliano anche in questo) e che non rispettano il frutto di quello altrui.
In un termine, la barbarie.
Ciò che è importante, però, qui, è ciò che manca.
Manca l’intervento di quell’ente che si arroga, a quanto pare solo a parole, il diritto di monopolizzare l’uso della forza.
Manca quell’ente che trae la sua prima e più profonda legittimazione, per alcuni, dal compito assegnatogli di difendere le persone e le cose da aggressioni arbitrarie.
Manca quell’ente che, con la giustificazione che gli sarebbe necessario per assolvere anche a questo compito, chiede a quell’uomo che viene aggredito in questo video di corrispondergli annualmente una somma consistente di denaro, sotto forma di tasse, imposte e balzelli.
Ecco, l’Italia è questo. De profundis per l’Italia.

Rest in peace Bradley

“Quale categoria di crimini lo Stato perseguita e punisce con più forza, quelli contro i privati cittadini o quelli contro se stesso?” Murray Rothbard Il 12 Luglio del 2007 i proiettili di un cannone da 30 mm montato su un…

Land of the free?

Guerre continue e a cadenza quasi annuale, assassinio di cittadini americani senza processo, detenzione indefinita, giustizia arbitraria, crimini di guerra, tribunali segreti, tortura, spionaggio dei propri cittadini, caccia all’uomo come Assange e ora Snowden. E’ chiaro che ci troviamo di…