Libertarismo

Libertarismo e l’ananas sulla pizza

febbraio 28, 2017
By

La settimana scorsa il web italiano è andato in tilt per la notizia in cui il presidente dell’Islanda avrebbe affermato che, se avesse potuto, avrebbe vietato la pizza con l’ananas per legge. Grandi applausi, gente che proponeva una legge in Italia, tentativi di petizione ecc. Ho letto di tutto, perfino giornalisti (non commentatori, proprio giornalisti) che parlavano della pizza con l’ananas come di nazi-culinaria e stupro gastronomico. Ora, voi vi chiederete cosa avrà a che fare questa notizia con...

Read more »

2 Comments

Ci aspettano tempi bui

gennaio 28, 2017
By

Che dire? Speravamo un po’ tutti che le esternazioni quotidiane di Trump fossero solo espedienti utili per vincere l’elezione. Perfino quelli vicino a lui cercavano di giustificare o contestualizzare ogni sua pazza idea. E invece ci dobbiamo ricredere e constatare con amarezza e disgusto che le cose che Trump aveva detto di voler fare le sta facendo per davvero. E le sta facendo non solo contro i gruppi e minoranze che nominalmente sta pensando di attaccare ma anche e...

Read more »

11 Comments

L’eroe delle merendine, ovvero c’è ancora speranza

novembre 24, 2016
By

In questi giorni vi sarà capitato di leggere in qualche trafiletto di giornale della vicenda del giovane imprenditore (in nero) di una scuola di provincia piemontese che spacciava merendine a basso costo. La storia è molto interessante dal punto di vista antropologico prima ancora che giornalistico e, a mio parere, dovrebbe essere usata come esempio in piccolo del rapporto tra individuo e Stato. Ad un ragazzo di 17 anni, un eroe moderno randiano, viene l’idea di comprare merendine e...

Read more »

4 Comments

I due errori della Rojava

agosto 27, 2016
By

Abbiamo visto come la Rojava rappresenti quanto di piú vicino abbiamo dell’idea di un territorio astatale ad oggi. Sfortunatamente la Rojava avrá vita breve e possiamo dire che la sua fine era giá stata scritta mesi fa quando sono state prese due decisioni importanti: aver accettato un’alleanza strategica con uno stato, gli USA; e aver ceduto al nazionalismo curdo. La prima decisione non era per niente scontata e all’interno della comunitá rojaviana c’era chi privilegiava un’alleanza con i russi,...

Read more »

Customer service: la differenza tra privato e pubblico

agosto 5, 2016
By

A causa di un malinteso mi sono beccato una multa all’interno di un parcheggio privato. In pratica, il proprietario dell’attivita’ si era dimenticato di riportare la mia targa alla compagnia che usa per regolare il suo parcheggio privato. La compagnia di vigilanza quindi mi ha giustamente multato. Ho quindi fatto un “appeal” sul loro sito spiegando le mie ragioni e dopo 7 giorni mi hanno spedito questa bellissima lettera.   Ora immaginatevi cosa sarebbe successo se mi fossi beccato...

Read more »

3 Comments

An appeal to my fellow libertarians on Brexit

luglio 1, 2016
By

One day I woke up and I’ve suddenly realised that the two most precious freedoms that I’ve acquired in my lifetime, namely the freedom of movement within Europe and the freedom to trade anywhere in Europe, where gone with a stroke of a pen, quite literally on a ballot paper. As a European immigrant in UK in the following days (but even in the previous months of the referendum campaign to be fair), I found myself at the centre...

Read more »

5 Comments

Pensieri anarchici sparsi

aprile 3, 2016
By

Matrimoni: Credo che la battaglia per il diritto di una persona ad avere un figlio sia una battaglia sacrosanta e un libertario dovrebbe essere sempre in prima linea. Nessuno può proibire ad un altro essere vivente di riprodursi o di adottare un bambino, men che meno un agglomerato di scagnozzi mafiosi che chiamiamo stato. Sarebbe da barbari dire ad un uomo ed una donna che non possono riprodursi solo perché dei libri religiosi scritti migliaia di anni fa lo...

Read more »

18 Comments

Pensieri libertari sparsi

ottobre 4, 2015
By

1. Massacro Oregon. Non mi interessa ripetere a pappardella il mantra libertario del “guns don’t kill, people do” in questo momento, anche perché la cosa è più complessa di uno slogan e comunque non fa alcun effetto sui non libertari, ma vorrei spostare l’attenzione su un’altra cosa: quando c’è una sparatoria tutti, da i progun agli antigun control, non fanno altro che parlare del controllo delle armi. Ma nessuno, dico nessuno parla della vera causa di questi massacri, ovvero...

Read more »

11 Comments

Autodeterminazione

agosto 3, 2015
By
Autodeterminazione

Il diritto all’autodeterminazione riferito all’essere membro di uno stato significa quanto segue: se in qualsiasi momento gli abitanti di un particolare territorio, che sia esso un singolo villaggio, un intero distretto o un insieme di distretti, fanno sapere, mediante un referendum liberamente condotto e votato, che non vogliono più rimanere uniti allo stato del quale fanno attualmente parte ma vogliono formare uno stato indipendente o far parte di un altro stato, il loro desiderio deve essere rispettato e assecondato....

Read more »

2 Comments

Sul “Trumpismo” e il “Salvinismo”

luglio 30, 2015
By

Ho letto una miriade di articoli in queste settimane sul candidato repubblicano alla presidenza USA Donald Trump e avrei voluto scrivere un bel po’ su questo nuovo fenomeno da baraccone che ci propone la democrazia americana, ma il tempo e’ quello che e’ e riesco solo oggi a trovarne per scrivere queste poche righe in ordine sparso. Da qualche parte ho letto che Trump, con la sua polarizzazione della societa’ (o con me o contro di me) e la...

Read more »

La fine della Strada della Seta e della libertà

maggio 30, 2015
By

Un’altra vittima della civilissima America, the Land of the Free, è stata sacrificata all’altare della religione della Guerra alla droga. Ross Ulbricht, un libertario come tutti noi che leggeva Von Mises e Konkin e che sognava un mondo dove le scelte individuali potessero vincere rispetto alla dittatura dei governi ieri è stato condannato all’ergastolo per aver creato Silk Road, il portale online simile ad Ebay dove tutti potevano comprare sostanze stupefacenti (e non solo). La condanna è stata promulgata da un...

Read more »

12 Comments

Scismi libertari

febbraio 16, 2015
By

Il movimento libertario non è mai stato unito in una unica grande famiglia. Anzi, quando si parla di libertarismo forse dovremmo sempre usare il plurale libertarismi. Se abbiamo difficoltà a inquadrare cosa sia il libertarismo, almeno siamo sicuri di quello che non è: ovvero il libertarismo non è un movimento unitario ma una galassia di movimenti e perfino subculture e subideologie unite dal principio di non aggressione ma disunite su come applicarlo. Ma da qualche anno a questa parte...

Read more »

5 Comments

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.