Libertarismo

La mentalità terrona in Ticino

luglio 29, 2013
By

Definisco mentalità terrona come quell’atteggiamento di chi non fa altro che lamentarsi e chiedere aiuto a mamma stato anziché darsi da fare, chi fatalisticamente aspetta tempi migliori non facendo niente in prima persona per migliorare la propria condizione, chi accusa sempre entità terze per il proprio stato non pensando che forse è nella condizione in cui si trova per inezia personale. Non voglio offendere gli abitanti dell’Italia Meridionale con questa definizione, ma statisticamente queste persone sono più presenti nel Sud...

Read more »

2 Comments

Snowden ci conferma che lo stato sono loro

giugno 25, 2013
By

Dell’affare Snowden, come già dell’affare Assange, non mi interessano le motivazioni del protagonista, non mi interessa sapere perché abbia svelato e perché adesso e non mi interessa sapere il suo scopo. Non mi interessa sapere se sia libertario, fascista, comunista o simpatizzante Mastella. Dell’affare Snowden, come già dell’affare Assange, non mi interessa nemmeno sapere delle strumentalizzazioni di stati terzi: per dire, state tranquilli che non penso proprio che paesi come l’Ecuador, Cuba o Venezuela siano dei paradisi di libertà dato...

Read more »

4 Comments

Sul proprio corpo

maggio 15, 2013
By

L’aborto è un tema difficile. Siamo all’inizio della vita, in una situazione eccezionale nel quale una vita è dentro un’altra vita. Un unicum che disorienta e con il quale non si possono fare paragoni per aggrapparsi a qualcosa di più normale per agire di conseguenza. Anche dal punto di vista libertario l’aborto è uno dei tema più difficili. Anche qui abbiamo i pro-choice e i pro-life. Un argomento che molti libertari considerano estremista è quello dello stesso Rothbard contenuto...

Read more »

17 Comments

Bitcoin: una rivoluzione libertaria – Parte I

aprile 15, 2013
By
bitcoin_logo_flat_coin_star_by_carbonism-d3h79mu

Jeffrey Tucker si è buttato a capofitto su una nuova battaglia: la Bitcoin revolution. E quando Jeffrey appoggia una battaglia state certi che è una battaglia sacrosanta. No politician invented it. No central bank controls it. It has absolutely no political or bureaucratic vacuum. No social consensus came up with the idea. Its success or failure depends entirely on the market. It’s not even owned or controlled by a single corporation. Its value is not tied to any existing...

Read more »

12 Comments

Bioshock Infinite – una recensione libertaria

aprile 8, 2013
By
Official_cover_art_for_Bioshock_Infinite

Per chi non conosce la serie di Bioshock una recensione di un videogioco su un sito libertario può sembrare una cosa inusuale ma forse questa recensione potrà farvi ricredere. Molti considerano i videogiochi come una forma d’arte e il dibattito rimane tuttora aperto. Ma non c’è dubbio che negli ultimi anni l’industria videoludica abbia sfornato titoli di alto livello sia artistico, narrativo che filosofico. Uno dei videogiochi più acclamati di tutti i tempi, Bioshock, ci interessa particolarmente perché ha...

Read more »

6 Comments

Lo Stato in camera da letto

aprile 4, 2013
By
Wedding couple figurines and handcuff

Prendo spunto da un recente post di Fabristol per proporre alcune riflessioni sulla relazione tra il potere statale e il riconoscimento pubblico delle relazioni interpersonali. Poniamoci, innanzitutto, una semplice domanda diretta: perché dobbiamo chiedere il permesso dello stato per sposarci? La domanda non è né ingenua né banale, poiché per la gran parte della storia dell’occidente ciò non è stato necessario, né ad opera del potere laico né di quello ecclesiastico. Fino quasi alla fine del medioevo a sancire...

Read more »

14 Comments

“I diritti di una minoranza non dovrebbero essere soggetti ai capricci di una maggioranza.”

aprile 2, 2013
By
tumblr_mjehxw1nTJ1qhxuuto1_500

Prendo spunto da questa foto in cui Tegan e Sara, due cantanti canadesi indie rock gemelle e apertamente lesbiche, partecipano ad una manifestazione con un cartello con su scritto “The rights of a minority should never be subject to the whim of a majority.” per affrontare un tema che mi sta molto a cuore: la difesa delle minoranze dalla violenza delle maggioranze, che è poi il tema centrale del libertarismo. La foto sta facendo il giro del web soprattutto...

Read more »

21 Comments

Non c’è alcun bisogno di obbligare qualcuno ad assicurarsi

marzo 27, 2013
By
images

Spesso si dice che se lo Stato non obbligasse i cittadini ad assicurarsi la macchina nessuno si farebbe l’assicurazione. Ma è veramente così? Oggi cercheremo di rispondere a questa domanda. Forse vi ricorderete di quando abbiamo parlato del New Hampshire, il piccolo stato USA dell’East coast ora teatro della più grande migrazione di libertarian al mondo grazie al Free State Project. Ebbene, il New Hampshire, oltre ad avere le leggi fiscali più liberiste degli USA dà anche molte libertà...

Read more »

15 Comments

Ma tu da dove salti fuori?

marzo 22, 2013
By

I libertarian sono senza dubbio la categoria filosofico-politica più strana che una persona possa incontrare. Il “problema” è che il libertarismo porta confusione e incertezza nelle opinioni che una persona ha sullo spettro politico-ideologico che ha imparato a conoscere nel corso della sua vita. Di destra? Di sinistra? Fascisti?? Anarchici??? Non si capisce bene, non si riesce a collocarli. Sembra che la difficoltà nel collocare un individuo secondo schemi noti faccia impazzire molte persone e le renda anche spesso...

Read more »

12 Comments

Senza governanti, per poco

marzo 11, 2013
By
anarchy in italy

In rete girano vari memi che ricordano come in questi giorni in Italia manchino all’appello il governo, il papa, il capo della polizia e il presidente della repubblica (li metto tutti minuscoli perché fa molto punk come nell’immagine affianco). In realtà il vecchio governo c’è ancora -almeno fino a quando il nuovo non viene nominato dal presidente della repubblica -, il papa è volato in elicottero e lo stesso presidente della repubblica rimarrà al potere fino a metà Aprile...

Read more »

27 Comments

Contare nel mondo

febbraio 12, 2013
By

L’URSS era uno stato immenso. Era grandissimo, era la seconda potenza mondiale, decideva le sorti di almeno mezzo mondo e faceva il bello e il cattivo tempo su scala globale. Era un vero e proprio impero che per decenni ha influenzato direttamente e indirettamente il mondo intero. Insomma, l’URSS contava decisamente nel mondo, era una potenza! I cittadini dell’URSS vivevano quindi indubbiamente in uno stato che era una grande potenza mondiale. I cittadini dell’URSS erano felice di questa condizione? Erano...

Read more »

9 Comments

Il nostro mondo ideale spiegato attraverso un breve racconto

gennaio 28, 2013
By
1024px-Google_logo

Spesso i non libertari che si approcciano al nostro mondo hanno molta difficoltà a concepire un mondo senza stato. Spesso perfino per i libertari è un esperimento mentale difficile. Così ho pensato che fosse interessante poter creare questo mondo futuro all’interno di un mini racconto. Spero che vi piaccia e che possa illuminare molte menti sul futuro concreto che abbiamo in mente. Un futuro che non è utopico e che può essere costruito già nei prossimi decenni se solo...

Read more »

3 Comments

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.