Mirror mirror on the wall

agosto 12, 2013 4 Comments
By

Mirror mirror on the wall, who’s the most socialist of them all? L’altra settimana ho visto quasi per caso l’ennesima rivisitazione in chiave semicomica della favola di Biancaneve. Si chiama Mirror mirror (in italiano tradotto con un banale Biancaneve) e tra gli attori ha una mediocre Julia Roberts a fine carriera. Il film non rimarrà sicuramente nella storia del cinema mondiale ma mi è rimasto impresso per un motivo legato alle tematiche di libertariaNation: la tassazione. In questa versione...

Read more »

4 Comments

Rest in peace Bradley

agosto 1, 2013 4 Comments
By

“Quale categoria di crimini lo Stato perseguita e punisce con più forza, quelli contro i privati cittadini o quelli contro se stesso?” Murray Rothbard Il 12 Luglio del 2007 i proiettili di un cannone da 30 mm montato su un Apache americano dilaniarono i corpi di 12 civili scambiati per terroristi in un sobborgo di Baghdad. Tra loro due fotografi dell’agenzia Reuters, Saeed Chmagh e Namir Noor-Eldeen. Secondo l’esercito americano ci fu una battaglia tra terroristi e forze americane....

Read more »

4 Comments

La mentalità terrona in Ticino

luglio 29, 2013 2 Comments
By

Definisco mentalità terrona come quell’atteggiamento di chi non fa altro che lamentarsi e chiedere aiuto a mamma stato anziché darsi da fare, chi fatalisticamente aspetta tempi migliori non facendo niente in prima persona per migliorare la propria condizione, chi accusa sempre entità terze per il proprio stato non pensando che forse è nella condizione in cui si trova per inezia personale. Non voglio offendere gli abitanti dell’Italia Meridionale con questa definizione, ma statisticamente queste persone sono più presenti nel Sud...

Read more »

2 Comments

Panchine anarchiche

luglio 26, 2013 2 Comments
By

Quello che mi colpisce di più del Regno Unito è che spesso le scelte di molti governanti locali sono improntate al privilegiare l’iniziativa privata piuttosto che quella pubblica. Mi spiego: se c’è da costruire una rotonda, un ponte, una stazione qualsiasi cosa di rilevanza pubblica nel Regno si cerca in tutti i modi di coinvolgere i privati per il loro finanziamento. Risultato è che molte opere pubbliche sono finanziate da compagnie private, società o perfino dalla stessa comunità locale...

Read more »

2 Comments

Giù le mani dal porno Cameron

luglio 25, 2013 6 Comments
By

E’ di questi giorni l’infelice proposta di legge di David Cameron di filtrare i contenuti pornografici per tutte le connessioni britanniche (anche se non si capisce per ora se il filtro varrà anche per la rete mobile). In poche parole secondo Cameron la pornografia in rete è la causa della violenza sui bambini e di futuri problemi sessuali per i bambini. Questa congettura è tipica del pensiero populista medio dei politici. Si guarda a posteriori agli interessi dell’assassino e...

Read more »

6 Comments

Vivere in un futuro distopico e non rendersene conto

luglio 3, 2013 5 Comments
By

Fino a poco tempo fa mi ricordo che ci si preoccupava in Occidente di un diritto, quello alla privacy, quasi sacro e inviolabile. Avevamo ancora in mente la Guerra Fredda, la DDR, KGB, Stasi, CIA ecc. Avevamo in mente romanzi e film di fantascienza che ci ammonivano rispetto ad un futuro distopico. Un futuro in cui i governi sapevano tutto di noi, in cui la privacy non esisteva e i cittadini diventavano sudditi di vetro alla mercé dei governanti....

Read more »

5 Comments

Il passato che non vuol passare

luglio 1, 2013 15 Comments
By

Fabristol ha, poco tempo fa, postato un’interessante, e per parte mia, condivisibile riflessione sulla pratica dello sciopero, citando in calce una citazione del mai troppo lodato Bruno Leoni. Questa riflessione, in modo assolutamente prevedibile, ha suscitato l’indignazione di un lettore del blog, Antonello, che appartiene a un orizzonte culturale profondamente diverso da quello libertarian. Vorrei intervenire per cercare di comprendere quale sia la causa di una così profonda differenza tra le due visioni. Partiamo da ciò che dice Antonello,...

Read more »

15 Comments

Land of the free?

giugno 27, 2013 8 Comments
By

Guerre continue e a cadenza quasi annuale, assassinio di cittadini americani senza processo, detenzione indefinita, giustizia arbitraria, crimini di guerra, tribunali segreti, tortura, spionaggio dei propri cittadini, caccia all’uomo come Assange e ora Snowden. E’ chiaro che ci troviamo di fronte ad una nazione con evidenti sintomi da delirio da onnipotenza. Qualcosa che abbiamo già visto nella storia forse già con l’Impero Romano. La chiamano Pax Americana ma a me pare più Bellum Americanum Perpetuum. La verità è che...

Read more »

8 Comments

Meanwhile in Veneto

giugno 26, 2013 2 Comments
By

Periodico aggiornamento sulla situazione pre-liberazione dallo stato italiano del Veneto. Ci eravamo lasciati a metà marzo con la Risoluzione 44 alla quale si doveva dare un esito pratico, ossia l’indizione di un referendum per consultare i cittadini residenti in Veneto se volevano o meno la nascita di una Repubblica Veneta. La situazione attuale invece è che a luglio ci sarà una riunione straordinaria del Consiglio Regionale per discutere del P.d.L. 342, ossia della legge referendaria, ossia del referendum per l’indipendenza....

Read more »

2 Comments

Snowden ci conferma che lo stato sono loro

giugno 25, 2013 4 Comments
By

Dell’affare Snowden, come già dell’affare Assange, non mi interessano le motivazioni del protagonista, non mi interessa sapere perché abbia svelato e perché adesso e non mi interessa sapere il suo scopo. Non mi interessa sapere se sia libertario, fascista, comunista o simpatizzante Mastella. Dell’affare Snowden, come già dell’affare Assange, non mi interessa nemmeno sapere delle strumentalizzazioni di stati terzi: per dire, state tranquilli che non penso proprio che paesi come l’Ecuador, Cuba o Venezuela siano dei paradisi di libertà dato...

Read more »

4 Comments

I dipendenti pubblici non pagano le tasse, per definizione

giugno 21, 2013 17 Comments
By

Riguardando questo video tratto da un’intervista ad Andrea Zucchi mi è tornato in mente questo post che scrissi un anno fa proprio sulla questione del pagamento delle tasse da parte dei dipendenti pubblici con citazioni da Hoppe a Rothbard. Andrea Zucchi molto più semplicemente spiega come basti che per assurdo i dipendenti pubblici diventino il 100% della forza lavoro e magicamente le “tasse” che pagano dopo un paio di anni non esisterebbero più. Svanite insieme ai loro stipendi che...

Read more »

17 Comments

Cassa integrazione: ovvero essere pagati senza lavorare con le tasse degli altri

giugno 19, 2013 No Comments
By

La scia di suicidi dei piccoli imprenditori non accenna a finire. Perdere il lavoro, la propria azienda a causa di debiti, a causa del fisco o a causa delle commesse mai pagate dallo Stato. Sono questi i tanti motivi per cui un uomo può togliersi la vita. Ma non un uomo qualunque: per lo più sono piccoli imprenditori, quasi mai dipendenti e mai dipendenti pubblici. La crisi uccide chi non ha la protezione statale, chi non ha fatto patti...

Read more »

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.