Evviva! Sempre più di vetro!

aprile 25, 2013 1 Comment
By

Il punto cruciale riguardo lo scambio automatico delle informazioni è: lo stato può, attraverso un completo scambio di informazioni, controllare ogni suo cittadino nei suoi conti bancari senza nemmeno un ragionevole sospetto di atti illeciti. Ne derivano due conseguenze. La prima è che i volume dei dati sarà così grosso che non si riuscirà a venirne a capo. Questo si è già palesato con gli “Offshore-Leaks” che hanno tenuto con il fiato sospeso i...

Read more »

1 Comment

Anatomia dei costi dei ministeri

aprile 24, 2013 3 Comments
By
Immagine1t

In questa infografica pubblicata da Linkiesta troviamo una interessante torta percentuale del costo dello Stato diviso per ministeri di competenza. Come possiamo vedere la maggior parte del denaro pubblico va al welfare (35%) seguito dall’economia (28%). Difesa e Giustizia sono al 2,7 e al 2,5% rispettivamente. Se avessimo potuto fare una infografica cento anni fa avremmo sicuramente visto una suddivisione delle percentuali molto diversa: in alto Difesa, Giustizia, Infrastrutture e poi tutto il resto. Certo, non è la scoperta...

Read more »

3 Comments

Chi ha paura della crescita economica?

aprile 23, 2013 12 Comments
By
decrescita

La denuncia del vuoto e futile materialismo unisce e accomuna mistici asceti e preti di strada, annoiate aristocratiche e attiviste di sinistra, orgogliosi sostenitori del nazionalismo autarchico e corporativista, fanatici cultori di bislacche teorie esoteriche e tradizionalisti reazionari, così come ex-marxisti riconvertiti all’ambientalismo più radicale. Per quanto il benessere materiale non sia disprezzato per sé stesso, esplicitamente, da nessuno, è chiaro che la sua ricerca, l’affannarsi per raggiungerlo appare come volgare, basso, indegno. Produrre ricchezza e benessere ha degli...

Read more »

12 Comments

M5S, Quirinarie e il mito della democrazia diretta

aprile 22, 2013 5 Comments
By
NEWS_81677

Da quando il Movimento 5 Stelle ha invaso i titoli dei giornali italiani si parla continuamente di democrazia diretta e di popolo del web che decide delle sorti del paese. L’idea, dicono i suoi sostenitori, è che la democrazia parlamentare attuale non è altro che una stanza dei bottoni dove pochi prendono decisioni per tutti, mentre nella democrazia diretta tutti – leggasi il popolo – hanno la possibilità di dire la propria e di proporre candidati e leggi per...

Read more »

5 Comments

Bitcoin: come lo Stato può fermarli – Parte II

aprile 16, 2013 3 Comments
By
bitcoin_logo_flat_coin_star_by_carbonism-d3h79mu

Abbiamo visto come la rivoluzione Bitcoin sia una prospettiva molto eccitante per chi come i libertari è per la libertà dell’economia dalle grinfie delle elite statali. Le carattersitiche del Bitcoin – una valuta  anti-fiat, deflazionaria, decentralizzata e prodotta con metodo P2P – non potrebbero essere più entusiasmanti. Significa che lo Stato non può più controllare l’economia, non può più tassare, non può più inflazionare la moneta (la più grande criptotassa della storia), in poche parole lo Stato potrebbe scomparire...

Read more »

3 Comments

Bitcoin: una rivoluzione libertaria – Parte I

aprile 15, 2013 12 Comments
By
bitcoin_logo_flat_coin_star_by_carbonism-d3h79mu

Jeffrey Tucker si è buttato a capofitto su una nuova battaglia: la Bitcoin revolution. E quando Jeffrey appoggia una battaglia state certi che è una battaglia sacrosanta. No politician invented it. No central bank controls it. It has absolutely no political or bureaucratic vacuum. No social consensus came up with the idea. Its success or failure depends entirely on the market. It’s not even owned or controlled by a single corporation. Its value is not tied to any existing...

Read more »

12 Comments

La “Lady di piombo”: Margaret Thatcher e l’Irlanda del Nord

aprile 11, 2013 12 Comments
By
margaret-thatcher

C’è un nome che ha marchiato per sempre il suolo nordirlandese con il sangue: Margaret Thatcher. Di quello che ha significato, positivamente, in campo economico, la Thatcher, ne ha già parlato Fabristol in un bel post, molto equilibrato, tra l’altro (a differenza di questo mio). Tuttavia il volto autoritario, statalista e imperialista della “Lady Ferro” venuto prepotentemente fuori, durante i suoi anni di governo, nell’Irlanda del Nord. E non è un caso che nelle zone considerate “roccaforti repubblicane” delle...

Read more »

12 Comments

L’eredità libertaria della Lady di Ferro

aprile 9, 2013 28 Comments
By
maggie

E non poteva non mancare un post per commemorare la figura controversa di Margaret Thatcher, anche nota come la Iron Lady. E soprattutto la sua eredità nel pensiero contemporaneo e i suoi rapporti con il libertarismo. La Thatcher e la sua politica, il thatcherismo, sono sempre stati di difficile categorizzazione ed è quindi quasi impossibile inquadrarli nello spettro politico moderno. La Thatcher faceva certamente parte del conservatorismo britannico, e fu forse il leader Tory più famoso e ricordato di...

Read more »

28 Comments

Bioshock Infinite – una recensione libertaria

aprile 8, 2013 6 Comments
By
Official_cover_art_for_Bioshock_Infinite

Per chi non conosce la serie di Bioshock una recensione di un videogioco su un sito libertario può sembrare una cosa inusuale ma forse questa recensione potrà farvi ricredere. Molti considerano i videogiochi come una forma d’arte e il dibattito rimane tuttora aperto. Ma non c’è dubbio che negli ultimi anni l’industria videoludica abbia sfornato titoli di alto livello sia artistico, narrativo che filosofico. Uno dei videogiochi più acclamati di tutti i tempi, Bioshock, ci interessa particolarmente perché ha...

Read more »

6 Comments

Lo Stato in camera da letto

aprile 4, 2013 14 Comments
By
Wedding couple figurines and handcuff

Prendo spunto da un recente post di Fabristol per proporre alcune riflessioni sulla relazione tra il potere statale e il riconoscimento pubblico delle relazioni interpersonali. Poniamoci, innanzitutto, una semplice domanda diretta: perché dobbiamo chiedere il permesso dello stato per sposarci? La domanda non è né ingenua né banale, poiché per la gran parte della storia dell’occidente ciò non è stato necessario, né ad opera del potere laico né di quello ecclesiastico. Fino quasi alla fine del medioevo a sancire...

Read more »

14 Comments

Dipendere dal welfare dello stato crea solo altra povertà

aprile 3, 2013 17 Comments
By
article-2109526-11F44D99000005DC-94_634x422

Passeggiando per Brighton non è raro sfiorare ragazzi che al bordo della strada chiedono l’elemosina. Freddo, pioggia e indifferenza sembrano non disturbarli ma è solo una impressione superficiale. Eppure ogni cento metri non si possono non notare i cartelli sulle vetrine di negozi, ristoranti e pub come “Waiter wanted.” (cercasi cameriere, cercasi commesso). A dispetto della crisi di lavoro qui in UK ce n’è sempre. Lo dicono i numeri e lo dicono le decine di migliaia di stranieri che...

Read more »

17 Comments

“I diritti di una minoranza non dovrebbero essere soggetti ai capricci di una maggioranza.”

aprile 2, 2013 21 Comments
By
tumblr_mjehxw1nTJ1qhxuuto1_500

Prendo spunto da questa foto in cui Tegan e Sara, due cantanti canadesi indie rock gemelle e apertamente lesbiche, partecipano ad una manifestazione con un cartello con su scritto “The rights of a minority should never be subject to the whim of a majority.” per affrontare un tema che mi sta molto a cuore: la difesa delle minoranze dalla violenza delle maggioranze, che è poi il tema centrale del libertarismo. La foto sta facendo il giro del web soprattutto...

Read more »

21 Comments

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.