Politica

Autodeterminazione

agosto 3, 2015
By
Autodeterminazione

Il diritto all’autodeterminazione riferito all’essere membro di uno stato significa quanto segue: se in qualsiasi momento gli abitanti di un particolare territorio, che sia esso un singolo villaggio, un intero distretto o un insieme di distretti, fanno sapere, mediante un referendum liberamente condotto e votato, che non vogliono più rimanere uniti allo stato del quale fanno attualmente parte ma vogliono formare uno stato indipendente o far parte di un altro stato, il loro desiderio deve essere rispettato e assecondato....

Read more »

Sul “Trumpismo” e il “Salvinismo”

luglio 30, 2015
By
Donald Trump Speaks To GOP Women's Groups

Ho letto una miriade di articoli in queste settimane sul candidato repubblicano alla presidenza USA Donald Trump e avrei voluto scrivere un bel po’ su questo nuovo fenomeno da baraccone che ci propone la democrazia americana, ma il tempo e’ quello che e’ e riesco solo oggi a trovarne per scrivere queste poche righe in ordine sparso. Da qualche parte ho letto che Trump, con la sua polarizzazione della societa’ (o con me o contro di me) e la...

Read more »

Scismi libertari

febbraio 16, 2015
By
US President Barack Obama (R) listens to

Il movimento libertario non è mai stato unito in una unica grande famiglia. Anzi, quando si parla di libertarismo forse dovremmo sempre usare il plurale libertarismi. Se abbiamo difficoltà a inquadrare cosa sia il libertarismo, almeno siamo sicuri di quello che non è: ovvero il libertarismo non è un movimento unitario ma una galassia di movimenti e perfino subculture e subideologie unite dal principio di non aggressione ma disunite su come applicarlo. Ma da qualche anno a questa parte...

Read more »

5 Comments

La giustizia è un assassino con dietro uno Stato

febbraio 9, 2015
By
30639-u9286y

Il titolo vuole essere sulla falsariga di questa famosa frase: “una lingua è un dialetto con un esercito ed una marina.”. Mi è parso appropriato per la storia che vi voglio raccontare oggi che è passata un po’ in sordina. Ovviamente, direte voi, trattandosi di uno stato che giustifica la sua violenza in un mondo fatto di stati che fanno spesso altrettanto. Dopo le violenze, torture, mutilazioni, roghi e crocifissioni perpetrati dall’ISIS in Iraq e Siria di questi mesi...

Read more »

1 Comment

Libertari nella terra dei Variaghi

luglio 24, 2014
By
verakichanova-129926639

I’ve met hundreds of libertarians from all over the world lately and I’ve noticed one common mistake most of them make. Most libertarians by default consider their OWN government as the biggest evil in the world. Well, it’s more than ok to detest your government until you start spreading conspiracy theories to prove that they are responsible for all the evil in the world. Even people like Ron Paul fall into this trap. Some governments are more evil than...

Read more »

4 Comments

Expo e Mose, storie di ordinario statalismo

giugno 9, 2014
By
cantieri-expo-2

Tutti a stupirsi in questi mesi per gli scandali degli appalti pubblici, delle mazzette, della corruzione. Tra Expo e Mose non so cosa sia peggio ma di certo tutto questo non arriva inaspettato. Infatti se ragioniamo in termini libertari quello che è successo è fisiologico nella natura stessa dello Stato. Che interesse infatti avrebbe un politico nell’organizzare un evento che vedrà la luce così lontano nel tempo? Magari nelle mani di una amministrazione nemica che grazie a questo prenderà...

Read more »

Chi è veramente Nigel Farage, il leader dell’UKIP

giugno 6, 2014
By
STN2616PIC1_346586k

Nigel Farage è razzista, Nigel Farage è xenofobo, Nigel Farage è maschilista. No, Nigel Farage è solo un conservatore, Nigel Farage è pro Europa ma contro UE, Nigel Farage è perfino libertario! Purtroppo oggigiorno i media ci hanno abituato al fatto che un personaggio famoso, soprattutto se politico, può essere tutto e il contrario di tutto. Si è accusati di tutto, nel tipico spettro che passa dal comunismo al nazismo, dalla xenofobia al terzomondismo. E lo sappiamo bene noi...

Read more »

11 Comments

Il bambino, l’acqua sporca e Hong Kong

aprile 29, 2014
By

Per lavoro ho sempre più a che fare con Hong Kong, Taiwan e la Cina. Per esemplificare: se quando ho iniziato a lavorare vendevo materiali europei in Europa, attualmente vendo soprattutto materiali asiatici in Europa, ora infine ho iniziato a fare direttamente Asia su Asia. Trend che mostra chiaramente verso dove si stia spostando il centro del mondo, almeno il mio. Comunque, più vado in Cina e più apprezzo Hong Kong e Taiwan, ma questo penso sia un mio...

Read more »

1 Comment

Yes he can: Obama difende la guerra di Bush in Iraq per contestare il referendum in Crimea

marzo 28, 2014
By
tumblr_n33wmrVIDw1qbfa4to1_5001342942180

Esatto avete letto bene il titolo: lo stesso Obama salito al potere anche grazie alle contestazioni della politica estera di Bush ora difende l’intervento in Iraq degli Stati Uniti definendolo “legale” e il referendum in Crimea come peggiore dell’invasione dell’Irak perché “non abbiamo mica annesso il suo territorio agli Stati Uniti e non abbiamo preso le sue risorse”. Obama ha avuto il coraggio di associare una delle invasioni più disastrose della storia moderna con 1 milione di morti irakeni...

Read more »

2 Comments

Crimea e autodeterminazione

marzo 12, 2014
By
Crimea e autodeterminazione

Di primo acchito, Vladimir Putin rappresenta l’antitesi di tutto ciò in cui un libertario crede. Dunque appare difficile difendere una di lui posizione. Pur tuttavia, e con diversi distinguo, sono qui a difendere il diritto della popolazione della Crimea all’autodeterminazione, e nella contorta situazione che si sta venendo a creare, non è lo zar di tutte le Russie a trovarsi dalla parte del torto. La Repubblica Autonoma di Crimea è attualmente parte della Repubblica dell’Ucraina. Inizialmente autonoma repubblica sovietica,...

Read more »

8 Comments

Renzi, Re Napolitano e il non voto

febbraio 25, 2014
By
biso

Mi è stato chiesto di commentare il nuovo governo Renzi dal punto di vista libertario. Ad essere sinceri c’è poco da dire dal punto di vista libertario. Quello che è successo negli ultimi giorni non è altro che la dimostrazione di quello che diciamo da tempo, ovvero che in democrazia il voto non ha alcun valore né quando ci sono le elezioni né quando non ci sono come in questo caso. I candidati sono comunque imposti dall’establishment, dai media...

Read more »

9 Comments

Contro l’immigrazione di massa

dicembre 30, 2013
By
Masseneinwanderung

Il libertarismo presuppone la libertà/possibilità di discriminare. A noi libertari piacciano molto le città private perché sono comunità che si autoregolano e che si fondano su un contratto (questo sì vero!): vieni ad abitare qui se accetti determinate condizioni. In altre parole, le città private discriminano in entrata. Per esempio, a me di andare a vivere a Ave Maria non passa nemmeno per l’anticamera del cervello. Allargando la prospettiva e passando dal privato al pubblico, è interessante secondo me...

Read more »

9 Comments

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.