Politica

La seconda guerra di Abissinia

dicembre 8, 2011
By

Avrete sicuramente sentito che il governo Monti ha aumentato di ben 8,2 centesimi il costo della benzina e di 11,2 centesimi il costo del gasolio portando il peso delle tasse sul carburante a più del 55% del totale. Aggiungeteci poi l’IVA al 21% opss! al 23% dal Settembre 2012, e capirete bene che lo Stato ci tiene molto alla benzina. Ed è inutile chiedersi cosa succederebbe se un altro tipo di carburante o tecnologia o energia alternativa entrasse nel...

Read more »

4 Comments

Switzerland for dummies

dicembre 5, 2011
By

Dato che mi sono trasferito in Svizzera, voglio essere sicuro che i lettori di libertariaNation abbiano la conoscenza minima della Confederazione Elvetica. Non è mai troppo tardi 🙂 La Svizzera conta 7.8 milioni di abitanti, il 22% dei quali è straniero. Le aree linguistiche e culturali sono quattro: tedescofona (73%), francofona (21,5%), italofona (5%) e romancia (0,5%). In realtà nelle aree tedescofone e italofone si parlano lingue regionali (qui e qui). Fino al 1515 gli svizzeri han fatto i...

Read more »

5 Comments

Una questione di vita o di morte

novembre 14, 2011
By

Nello stato italiano la politica in generale e la vittoria alle elezioni politiche sono considerate una questione di vita o di morte per la propria parte e per le sorti dello stato in generale. Puntualmente ci si avvia alle consultazioni elettorali con lo spirito della sparatoria all’O.K. Corral e sia i politici che gli elettori usano parole di fuoco e immagini apocalittiche in caso di vittoria dell’altra parte. Ho sempre trovato bizzarro questo approccio e non lo considero propriamente sano. Con il ventennio...

Read more »

10 Comments

Perché Obama è il più pericoloso presidente della storia degli USA

novembre 7, 2011
By

Anni fa quando ci furono le elezioni presidenziali americane non riuscii a prendere né le parti repubblicane né quelle democratiche. Mi pareva evidente infatti che tra i due schieramenti non ci fossero sostanziali differenze. In più consideravo ingenua la venerazione maniacale dell’intero mondo nei confronti di Barack Obama. Una venerazione basata sull’irrazionalità e sull’uso certosino della propaganda. Ma devo dire la verità, quando vinse Obama tirai un sospiro di sollievo e ne fui felice: niente più Bush, niente più...

Read more »

23 Comments

Pastori sardi contro Equitalia: una guerra già persa (dai cittadini)

novembre 2, 2011
By

Stato, Unione Europea, Equitalia, banchieri e speculatori senza scrupoli. Un bel mix esplosivo che ha creato problemi a più di 80.000 allevatori e agricoltori sardi. Come dico sempre: quando lo stato ci mette lo zampino crea solo problemi. La storia? Torniamo indietro al lontano 1988 quando la Regione Sardegna con la Legge 44 dà la possibilità a decine di migliaia di allevatori e agricoltori sardi di accedere a mutui agevolatissimi per comprare macchinari, riparare stalle e ovili o altri...

Read more »

2 Comments

Statolatri e schiavi

ottobre 20, 2011
By

Grüezi mitenand. Lungi da me fare l’apologia della Svizzera; più la conosco e più mi stupisco degli angoli bui che nasconde. Una nazione nella quale il cellulare viene chiamato natel non può essere tutta rose e fiori. Lungi da me, tuttavia, gettare fango su questa nazione che tanto ha da insegnare al resto dell’Europa. Capita infatti che al giorno d’oggi la neolingua stia diventando la lingua franca internazionale e che la denominazione “paradiso fiscale” abbia preso un’accezione negativa. Interessante:...

Read more »

14 Comments

C’è da indignarsi eccome

ottobre 18, 2011
By

Tanto, forse troppo si è detto sugli indignados di Wall Street e ora italiani. Ma forse non si è detto quello che c’era bisogno di dire: che cioè gli indignados italiani hanno capito veramente poco di quello che sta succedendo nel mondo. Per dimostrarvelo vorrei fare un gioco mentale. Cercate una immagine degli indignados italiani con i loro striscioni e le loro rivendicazioni. Prendetene una della  manifestazione dell’altra settimana contro Bankitalia (leggere nota in basso). Ora immaginate di poter...

Read more »

2 Comments

Liberali e libertari, confusioni lessicali e politiche

ottobre 10, 2011
By

Uno dei motivi di più grande confusione nei dibattiti sul web riguardo al libertarismo è la somiglianza di quest’ultimo col termine liberalismo. Per molte persone a digiuno di libertarismo, liberale e libertario sono sinonimi. In realtà libertarismo e liberalismo sono lontani cugini ma non sono fratelli. Ma vediamo di fare un po’ di chiarezza sul nome innanzitutto. Libertarismo deriva dal termine inglese libertarianism. I libertarian quindi sono i sostenitori del libertarianism. Un termine nato in USA e che non...

Read more »

8 Comments

Noi siamo in alto

ottobre 4, 2011
By

Allacciamoci al post precedente e spieghiamo dove sono i libertari. Solitamente le persone dividono le filosofie politiche in due grandi raggruppamenti: la destra e la sinistra. Tuttavia questa divisione è troppo grossolana e non rispecchia le vere divergenze. Alla sola asse delle ascisse dobbiamo aggiungere l’asse delle ordinate. Lasciare quindi la monodimensiale linea destra-sinistra per entrare nel bidimensionale quadrato; proprio come nella figura qui sopra. Si ottengono così cinque macrogruppi ordinati secondo le libertà individuali e quelle economiche. Questa suddivisione è stata...

Read more »

27 Comments

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.