Politica

Crimea e autodeterminazione

marzo 12, 2014
By
Crimea e autodeterminazione

Di primo acchito, Vladimir Putin rappresenta l’antitesi di tutto ciò in cui un libertario crede. Dunque appare difficile difendere una di lui posizione. Pur tuttavia, e con diversi distinguo, sono qui a difendere il diritto della popolazione della Crimea all’autodeterminazione, e nella contorta situazione che si sta venendo a creare, non è lo zar di tutte le Russie a trovarsi dalla parte del torto. La Repubblica Autonoma di Crimea è attualmente parte della Repubblica dell’Ucraina. Inizialmente autonoma repubblica sovietica,...

Read more »

8 Comments

Renzi, Re Napolitano e il non voto

febbraio 25, 2014
By

Mi è stato chiesto di commentare il nuovo governo Renzi dal punto di vista libertario. Ad essere sinceri c’è poco da dire dal punto di vista libertario. Quello che è successo negli ultimi giorni non è altro che la dimostrazione di quello che diciamo da tempo, ovvero che in democrazia il voto non ha alcun valore né quando ci sono le elezioni né quando non ci sono come in questo caso. I candidati sono comunque imposti dall’establishment, dai media...

Read more »

9 Comments

Contro l’immigrazione di massa

dicembre 30, 2013
By

Il libertarismo presuppone la libertà/possibilità di discriminare. A noi libertari piacciano molto le città private perché sono comunità che si autoregolano e che si fondano su un contratto (questo sì vero!): vieni ad abitare qui se accetti determinate condizioni. In altre parole, le città private discriminano in entrata. Per esempio, a me di andare a vivere a Ave Maria non passa nemmeno per l’anticamera del cervello. Allargando la prospettiva e passando dal privato al pubblico, è interessante secondo me...

Read more »

9 Comments

Dialogo schietto tra un socialista sincero e un libertario sincero

ottobre 30, 2013
By
Dialogo schietto tra un socialista sincero e un libertario sincero

Giuseppe ed io condividiamo parecchie cose, a partire dal cognome e dal paese d’origine. Ce n’è una, però, che ci divide: la prospettiva con cui guardiamo il mondo. Lui è un marxista convinto e sincero. Altrettanto sinceramente io sono anarcocapitalista (si, è vero, quando sono un po’ triste e depresso divento minarchico, ma nei momenti migliori sono anarcocapitalista). Trovo affascinante la discussione con lui. Il nostro ultimo scambio di opinioni è stato scatenato da una frase che Giuseppe ha...

Read more »

25 Comments

Caso Stamina: una prospettiva libertarian

ottobre 8, 2013
By

“It is not from the benevolence of the butcher, the brewer, or the baker that we expect our dinner, but from their regard to their own interest.” Adam Smith Negli ultimi mesi l’opinione pubblica italiana si è fatta trascinare nell’ennesima polemica di piazza su un tema medico-scientifico. Non sono bastati i casi del siero Bonifacio e il Di Bella per insegnare alla maggioranza degli italiani che non si può credere ai miraggi offerti da santoni e venditori d’olio di...

Read more »

2 Comments

Contro il profitto, contro il progresso

settembre 25, 2013
By

Ieri il leader del Labour britannico Ed Miliband si trovava a Brighton per un importante convegno del suo partito. Il discorso di Miliband mi ha offerto il pretesto per scrivere questo post. Infatti la proposta del Labour per risalire al potere è quella in sostanza di avere più Stato e meno libero mercato. Non è una novità certo ma in un periodo di crisi economica così epocale ci saremmo aspettati meno retorica socialista è più buon senso. Il cavallo...

Read more »

28 Comments

Rest in peace Bradley

agosto 1, 2013
By

“Quale categoria di crimini lo Stato perseguita e punisce con più forza, quelli contro i privati cittadini o quelli contro se stesso?” Murray Rothbard Il 12 Luglio del 2007 i proiettili di un cannone da 30 mm montato su un Apache americano dilaniarono i corpi di 12 civili scambiati per terroristi in un sobborgo di Baghdad. Tra loro due fotografi dell’agenzia Reuters, Saeed Chmagh e Namir Noor-Eldeen. Secondo l’esercito americano ci fu una battaglia tra terroristi e forze americane....

Read more »

4 Comments

La mentalità terrona in Ticino

luglio 29, 2013
By

Definisco mentalità terrona come quell’atteggiamento di chi non fa altro che lamentarsi e chiedere aiuto a mamma stato anziché darsi da fare, chi fatalisticamente aspetta tempi migliori non facendo niente in prima persona per migliorare la propria condizione, chi accusa sempre entità terze per il proprio stato non pensando che forse è nella condizione in cui si trova per inezia personale. Non voglio offendere gli abitanti dell’Italia Meridionale con questa definizione, ma statisticamente queste persone sono più presenti nel Sud...

Read more »

2 Comments

Il passato che non vuol passare

luglio 1, 2013
By

Fabristol ha, poco tempo fa, postato un’interessante, e per parte mia, condivisibile riflessione sulla pratica dello sciopero, citando in calce una citazione del mai troppo lodato Bruno Leoni. Questa riflessione, in modo assolutamente prevedibile, ha suscitato l’indignazione di un lettore del blog, Antonello, che appartiene a un orizzonte culturale profondamente diverso da quello libertarian. Vorrei intervenire per cercare di comprendere quale sia la causa di una così profonda differenza tra le due visioni. Partiamo da ciò che dice Antonello,...

Read more »

15 Comments

Meanwhile in Veneto

giugno 26, 2013
By

Periodico aggiornamento sulla situazione pre-liberazione dallo stato italiano del Veneto. Ci eravamo lasciati a metà marzo con la Risoluzione 44 alla quale si doveva dare un esito pratico, ossia l’indizione di un referendum per consultare i cittadini residenti in Veneto se volevano o meno la nascita di una Repubblica Veneta. La situazione attuale invece è che a luglio ci sarà una riunione straordinaria del Consiglio Regionale per discutere del P.d.L. 342, ossia della legge referendaria, ossia del referendum per l’indipendenza....

Read more »

2 Comments

Snowden ci conferma che lo stato sono loro

giugno 25, 2013
By

Dell’affare Snowden, come già dell’affare Assange, non mi interessano le motivazioni del protagonista, non mi interessa sapere perché abbia svelato e perché adesso e non mi interessa sapere il suo scopo. Non mi interessa sapere se sia libertario, fascista, comunista o simpatizzante Mastella. Dell’affare Snowden, come già dell’affare Assange, non mi interessa nemmeno sapere delle strumentalizzazioni di stati terzi: per dire, state tranquilli che non penso proprio che paesi come l’Ecuador, Cuba o Venezuela siano dei paradisi di libertà dato...

Read more »

4 Comments

L’incivile diritto allo sciopero

giugno 17, 2013
By

Mentre aspettavo il mio volo per Londra all’aeroporto di Nairobi la CNN trasmetteva sugli schermi della sala d’attesa le immagini dello sciopero dei dipendenti degli aeroporti francesi. Sullo schermo dei voli affianco a Parigi lampeggiava la scritta rossa Canceled. Centinaia di francesi passeranno la notte all’aeroporto di Nairobi e altre migliaia in centinaia di aeroporti nel mondo. Perfino il mio volo, che potrebbe sembrare non coinvolto dallo sciopero francese, verrà allungato di un’ora perché nessun aereo può attraversare i...

Read more »

1 Comment

Iscriviti per ricevere i nuovi post via email


 

Iscriviti alla newsletter!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.